San Casciano Val di Pesa
In italiano

Villa Poggio Torselli vicino San Casciano

La Villa Le Corti del Principe Corsini a San Casciano Val di Pesa

San Casciano Val di Pesa
In English

San Casciano Val di Pesa

La Storia Casciano

Museo di Arte Sacra

Villa Le Corti

Villa Torselli

La storia e l'architettura della Villa Torselli vicino San Casciano

Ricordata giÓ nel catasto d’inizio Quattrocento con l’attuale nome, la proprietÓ si trova poco fuori dall’abitato di San Casciano, immersa tra vigneti e oliveti. ╚ attraversata da un monumentale viale di cipressi che congiunge i cancelli al palazzo e gode di una straordinaria vista. La villa Ŕ stata costruita nel XV secolo dalla famiglia Machiavelli ed Ŕ passata di mano ai maggiori nobili fiorentini (Corsini, Antinori, Capponi) sino agli Orlandini, ai quali si deve l’ultima trasformazione nel 1690.

Villa Torselli in Tuscany

It was the Antinori family who, in 1702, commissioned the architect Lorenzo Merlini to transform the old building that, according to Guido Carocci, had been built by the family of Da Casavecchia, into today's structure.

During the course of its history, Villa Poggio Torselli was home to Pope Pius VII when he was called by Napoleon in France for his coronation. The villa belonged to Braccagni Maggiali family until 1999 when it was sold to the president of the Palermo football club, Maurizio Zamparini.

The Villa Poggio Torselli consists of a large rectangular structure with two wings which house service areas. The inner courtyard is no longer present, having been replaced by a salon which occupies the central part of the building. An attractive avenue of cypress trees leads to its entrance, forming a perspective that then spreads to all the elegant fašade in a large semicircular forecourt.

Villa Poggio Torselli

Villa Poggio Torselli Ŕ uno dei migliori esempi di una villa rinascimentale e il giardino all'italiana della Toscana.

Il giardino della Villa Torselli

Alla stessa epoca risale forse anche il giardino. ╚ formato da una zona a parco sul lato nord e da un giardino all’italiana su due ripiani terrazzati, sul lato sud. Parte dell’originale parterre si Ŕ conservato, con aiuole oblunghe fornite di un impianto di irrigazione a canaletta che ha valore storico, essendo uno dei meglio conservati della Toscana. ╚ stato progettato con vaschette scolpite in pietra forte posate in modo da favorire lo scorrimento dell’acqua dal punto pi¨ alto a quello pi¨ basso.

The garden of Villa Poggio Torselli

Trasformato a metÓ Ottocento secondo gli schemi del giardino all’inglese, il parterre ha subito un primo restauro attorno al 1925 con il rinnovo delle siepi di bosso e un secondo, a cura dell’attuale proprietÓ, che ha riportato alla luce una delle aiuole originali con le relative vaschette d’irrigazione. L’intervento conservativo dei manufatti ha previsto anche il ripristino della vegetazione tipica dei giardini di fine Seicento. Alberi da frutto nani, rose antiche, erbe aromatiche, erbacee perenni, annuali e bulbose rinnovano l’interesse del giardino durante tutto l’anno e fanno da cornice alla cappella barocca e alle architetture del palazzo a tre piani, decorato sulla facciata di stucchi e statue.

La visita durante la bella stagione darÓ modo di ammirare in pien’aria anche la secolare collezione di agrumi in vaso, altrimenti conservata nella splendida limonaia.

Ulteriori informazioni sul giardino della Villa Poggio Torselli.

Ulteriori informazioni sui giardini delle ville toscane.

The salotto of Villa Poggio Torcelli

Il salotto delle Villa Poggio Torcelli


The ballroom of Villa Poggio Torcelli

The ballroom of Villa Poggio Torcelli

 

Indietro a San Casciano

Website promotion, database design by ammonet InfoTech

San Casciano in Val di Pesa ę ammonet InfoTech 1998 - 2017. All rights reserved.